fbpx

5 consigli per dare personalità alla tua azienda su Instagram

Jweb Studio > Blog > 5 consigli per dare personalità alla tua azienda su Instagram

5 consigli per dare personalità alla tua azienda su Instagram

Instagram è ormai entrato a far parte della nostra vita quotidiana, sempre più utenti già presenti su Facebook stanno iniziando a conoscerlo, apprezzarlo ed utilizzarlo.

Addirittura pare che le nuove generazioni utilizzino solo ed esclusivamente IG, non considerando minimamente il caro vecchio Facebook.

Il ‘social delle foto’ è diventato negli ultimi anni uno strumento sempre più potente per le aziende che desiderano farsi conoscere, vendere prodotti o servizi e pubblicizzare la loro attività.

In particolare è oramai divenuto un vero e proprio motore di ricerca, in cui gli utenti ricercalo luoghi, prodotti, aziende, attività e molto altro.

Si tratta di una piattaforma in cui essere presenti è importante, ma non basta: è essenziale possedere un buon feed, una galleria curata, foto di qualità e molta originalità.

pagina instagram azienda di successo

Le potenzialità di Instagram per la tua azienda

Gestire i canali social è un importante punto di contatto tra l’azienda ed i (potenziali) clienti; tuttavia, farlo correttamente non è così semplice ed immediato come può sembrare.

Molti utenti abituati a Facebook non comprendono fino in fondo il meccanismo di Instagram e non riescono di conseguenza ad utilizzarlo in maniera corretta.

Instagram si basa sull’estetica, sulla creatività egli utenti ed originalità dei contenuti.

Per ottenere visite, like e follower si deve innanzitutto curare l’account con belle foto, video, didascalie interessanti, coerenti tra loro: il profilo deve avere una personalità, essere interessante ed esteticamente piacevole.

Se vuoi avere successo su Instagram non caricare foto di bassa qualità, didascalie poco rilevanti ed hashtag a caso: non interessano a nessuno e, soprattutto, Instagram stesso finirà per non mostrarle a nessuno.

Ecco 5 consigli da seguire per spiccare, essere originale e distinguerti su Instagram dando forza al tuo brand:

1) Scrivi una Biografia originale, sintetica ed accattivante sul tuo profilo

In questa opera di ristrutturazione o costruzione del profilo Instagram, partiamo proprio dall’inizio, dalla prima cosa che viene richiesta al momento della creazione di un nuovo account: informazioni di base e biografia.

Ebbene si, la bio è importante, è la prima cosa che viene vista dopo il nome, quindi la prima reale informazione che un utente recepisce dalla pagina.

Se scritta nel modo giusto può attirare nell’immediato l’attenzione, spingere gli utenti a guardare la galleria, a seguirti.

Inoltre è importante per dare subito una prima idea di cosa si troverà nel profilo, dei valori, principi e della personalità dell’azienda.

Se la bio è sintetica, coerente ed originale, l’utente si fa subito una prima idea di con chi ha a che fare e di cosa aspettarsi dall’account. Se il messaggio è sbagliato, poco convincente o assente, l’utente potrebbe non provare interesse nei confronti dell’azienda ed uscire.

Il messaggio deve essere chiaro e diretto, non confondere l’utente: chi sei, di cosa ti occupi, che messaggio vuoi trasmettere, cosa vuoi comunicare, di cosa tratta la tua pagina?

Utilizza emoji, hashtag per attirare maggiormente l’attenzione (non esagerare): se nessuno legge la tua bio probabilmente non salta così all’occhio, se nessuno comprende di cosa si occupa la tua azienda, forse non sei stato così chiaro nel messaggio.

 

2) Seleziona i profili da seguire

Instagram non è Facebook, è importante che tu lo tenga a mente sin da subito.

Segui solo chi ti interessa, chi pubblica contenuti interessanti per te, in linea coi tuoi interessi e simili al tuo profilo.

Segui i profili che possono essere interessati ai tuoi contenuti e che potrebbero essere tuoi follower e clienti.

In questo modo l’algoritmo di Instagram comprenderà meglio le tematiche a cui sei interessato proponendoti contenuti inerenti ed inserendo il tuo profilo nel giusto contesto.

Profila l’utente tipo che potrebbe essere interessato alla tua attività, cerca ad esempio tra i follower dei tuoi competitor o di aziende del tuo settore.

Se ad esempio la tua attività è un ristorante gourmet, segui chef che trattano questa tipologia di cucina, utenti che propongono ricette simili alle tue, utenti che frequentano locali simili al tuo e così via.

In questo modo sia la piattaforma che le persone comprenderanno subito le tematiche da te affrontate, incanalando il tuo account nel corretto ambito.

In conclusione non seguire profili a caso, non seguire ‘chi ti segue’ e non seguire account privi di foto nella galleria solo perché sono tuoi amici: seleziona.

 

3) Scegli un tema più preciso possibile e seguilogalleria instagram feed estetica

Su Instagram gli utenti seguono gli account che postano ciò che gli interessa e che pubblicano contenuti di loro interesse.

Persone appassionate di montagna seguiranno pagine di montagna, così che nella loro home compaiano foto attinenti ai loro interessi.

Si aspettano quindi che una pagina posti nel tempo ciò che inizialmente ha promesso: sii coerente, non andare fuori tema: un singolo errore può costarti la perdita di follower.

Il consiglio è di scegliere una strada e percorrerla senza deviazioni: decidi un tema e seguirlo evitando di postare foto che non sono attinenti.

Un errore comune di molte pagine aziendali è quello di postare foto rappresentati la vita privata, selfie o quant’altro nella gallery in cui gli utenti si aspettano di trovare contenuti inerenti l’azienda: fai attenzione a ciò che può essere utile agli utenti, non annoiarli o smetteranno di seguirti.

4) Utilizza hashtag inerenti e pensati

Primo comandamento: non usare hashtag a casaccio, non servono a nulla se usati male.

Gli hashtag hanno una loro precisa utilità, sono chiavi di ricerca, servono agli utenti per trovare immagini inerenti quella keyword e per chi posta ad essere visibili per la stessa parola.

Se pubblichi una foto, seleziona degli hashtag inerenti a ciò che questa rappresenta: pensa a cosa un utente dovrebbe digitare per trovarla.

Altrettanto importante è utilizzare hashtag ‘ricercati’, ovvero non troppo comuni: se sono troppo utilizzati non ti daranno visibilità, in quanto la tua foto non riuscirà a comparire nella top delle ricerca a causa del troppo utilizzo.

Fai una piccola ricerca degli hashtag di settore per la tua azienda su Instagram, quelli più di nicchia o che secondo le tue valutazioni possono raggiungere gli utenti che ti interessano e che allo stesso tempo possono essere interessanti a te ed ai tuoi contenuti, prodotti, servizi.

Mantieni il più possibile degli hashtag fissi in ogni post: è utile per far comprendere ad Instagram che state seguendo una linea coerente in quel settore così che l’algoritmo vi categorizzi nella maniera corretta e faccia apparire i tuoi contenuti alle persone giuste.

Infine, se vuoi dare una marcia in più alla tua azienda su Instagram, sii originale creando un hashtag personalizzato appositamente per la tua pagina e stimola gli utenti ad utilizzarlo.

In questo modo verrà diffuso e la tua pagina aziendale acquisirà visibilità rendendo più forte e distinguibile il tuo brand.

5) Crea una galleria esteticamente piacevole ed omogenea

feed instagram blu

Uno degli obbiettivi più in voga di Instagram negli ultimi tempi è quello di riuscire a creare una galleria ‘piacevole alla vista’, come?

Sviluppando un tema visivo.

Al giorno d’oggi gli stimoli visivi sono quelli più efficienti per promuovere la propria attività e nulla funziona meglio delle immagini.

Più immagini e video sono pensati, belli, professionali e convincenti, più gli utenti ne sono attratti, convertendosi in clienti.

È quello che si definisce ‘feed‘, ciò che mantiene gli utenti nel vostro profilo, attraendoli ed incuriosendoli.

Pensa ad alcune pagine che ti piacciono, che segui volentieri ed a cui non resisti a mettere un like ogni volta che postano una nuova foto: ecco, questo è ciò che devi riuscire a fare con la tua stessa pagina.

Osserva profili che affrontano lo stesso tema che desideri sviluppare con la tua pagina, prendi spunto e sii originale.

La galleria deve essere visivamente piacevole anche nell’insieme quindi gioca con i colori, scegli una tonalità, affianca immagini che stanno bene insieme per creare un risultato omogeneo che tenga incollati allo schermo.

È importante scegliere uno stile, un filtro, una tipologia di foto, un layout e mantenerla nel tempo proponendo contenuti in linea e creando una gallery studiata.


Cerchi qualcuno che gestisca in maniera professionale la presenza online della tua azienda?

Contattaci per un preventivo gratuito

 

 

 

By | 2019-09-18T12:16:08+00:00 6 giugno 2019|Social Media Marketing|