fbpx

Come gestire al meglio i tuoi canali Social

Home > Blog > Come gestire al meglio i tuoi canali Social

Come gestire al meglio i tuoi canali Social

È ormai quasi scontato dire che i social network possono essere di estremo aiuto alla crescita di un brand ed all’aumento delle conversioni.
Quello che spesso sfugge, invece, è il modo corretto di gestire questi canali per ottenere il massimo da ognuno di essi.
Quest’oggi vediamo quindi quali sono i contenuti giusti su cui puntare e come gestirli correttamente.

Scegli i social giusti

Tutto parte da una valutazione preliminare di quali siano i social network più indicati per il tuo business. Hai un e-commerce in dropshipping che gestisci da solo? Probabilmente LinkedIn non fa al caso tuo e ti converrebbe puntare su Pinterest. Ti piace scrivere e pubblicare tanti aggiornamenti? Twitter è la strada per te.

Naturalmente si possono aprire pagine social in tutti i social network; è bene però fare attenzione a cosa si riesce effettivamente a gestire sia in termini di tempo che di competenze (o altrimenti affidarsi ad una web agency che si occupi di Social Media Marketing 🙂 ).

Per iniziare a familiarizzare con la gestione di questo tipo di canali ti consigliamo senza dubbio il più noto: Facebook. Tutti (o quasi) lo usiamo e sarà senz’altro più facile approcciarsi al social media marketing attraverso un social che si conosce già.


Leggi anche: Perché ogni attività dovrebbe utilizzare i canali Social


Valuta il tuo pubblico

A chi vuoi rivolgerti?
È questa la domanda che devi porti prima di tutto.
Identifica il tuo pubblico e studialo per capire come si muove, quando è maggiormente connesso ai social network nei quali hai scelto di essere presente col tuo brand e soprattutto che tipo di linguaggio utilizzare.

Se il tuo target sono gli adolescenti, usare tante emoji probabilmente aumenterà il coinvolgimento dei tuoi fan, mentre invece se dovrai indirizzarti ad un pubblico decisamente più agé saranno totalmente fuori luogo.

Gestire i social network al meglio

Definisci gli obiettivi che vuoi raggiungere

Difficilmente ci si può permettere di perdere tempo in strategie fine a se stesse.
Diventa quindi di vitale importanza stabilire a priori degli obiettivi chiari ed univoci che vuoi raggiungere attraverso la tua presenza social. Successivamente ti preoccuperai di pubblicare contenuti che ti portino a raggiungerli.

Un’altra cosa importante da tenere in considerazione è il fatto che il tuo obiettivo non deve essere necessariamente far acquistare un prodotto o ottenere una richiesta di preventivo. L’obiettivo che ti prefiggi può anche essere aumentare i fan della pagina o aumentare l’engagement col tuo pubblico, puntando solo successivamente a creare conversioni.

D’altronde, ricorda sempre che le persone entrano sui social network per rilassarsi, e non per essere bombardate di messaggi commerciali! 🙂

Creare i contenuti

Dopo aver valutato tutti i punti sopra, è giunto il momento di mettere in pratica quanto appreso ed iniziare a postare i tuoi contenuti.
Non sai cosa postare? Inizia sperimentando: foto divertenti, foto dei tuoi prodotti di punta (rigorosamente con descrizione), news condivise da altre pagine riguardanti il tuo settore…
Le strade da percorrere sono infinite, e non esiste la ricetta perfetta.

Fai però attenzione a non esagerare con i post che pubblicizzano te e la tua attività: ancora una volta, ricorda che le persone vanno su Facebook per svagarsi.

come gestire i social media

Crea un piano editoriale

La pianificazione preventiva ti aiuterà a pubblicare regolarmente contenuti, senza lasciare dei vuoti temporali nella tua pagina.
La frequenza di pubblicazione dipende sia dal Social adottato che dalla strategia che si sta attuando.

Una azienda di piccole dimensioni se la cava con 1/2 post a settimana, utili a ricordano al suo pubblico che c’è, ed è presente. Un’azienda di dimensioni più elevate può pubblicare anche un contenuto al giorno, se non di più.
In ultimo, il piano editoriale sarà molto utile anche per fare delle valutazioni a posteriori: “Quanto engagement ho creato questo mese?”, “Quali sono gli aspetti che potrei migliorare?”, “Quali tipi di conenuti non rendono ed è meglio scartare?”.


Leggi anche: Instagram per il tuo business


Elabora i dati e migliora continuamente

Una volta che hai piantato le basi sui social media che hai reputato più utili alla tua attività, reclutato un po’ di follower e pubblicato alcuni post, puoi iniziare a dare uno sguardo alle statistiche messe a tua disposizione dalla piattaforma stessa per capire se stai lavorando bene e, soprattutto, in cosa puoi migliorare per ottenere più risultati.

Alcune domande che puoi farti sono ad esempio quanto engagement ha avuto il tuo ultimo post, a che ora del giorno e in che giorno della settimana i tuoi follower sono più attive, quante persone hanno cliccato sul suo sito web o sul numero di telefono ecc.

Ultimo aggiornamento: ottobre 2018


Hai bisogno di aiuto per elaborare la giusta strategia sui social network?

Contattaci! Studieremo un piano su misura per la tua azienda e gestiremo la tua presenza online con interventi mirati e personalizzati.

Contattaci per una consulenza gratuita

By | 2018-10-10T15:39:32+00:00 16 giugno 2017|Social Media Marketing|