fbpx

Come far impennare le conversioni con le giuste Call to Action

Home > Blog > Come far impennare le conversioni con le giuste Call to Action

Come far impennare le conversioni con le giuste Call to Action

Nel mondo del web marketing sono tenute in grandissima considerazione, e sono in grado di fare la differenza fra un acquisto da diverse migliaia di euro o l’abbandono della pagina: parliamo delle call to action, letteralmente degli inviti all’azione immediata.

Cosa è una Call to Action

La Call to Action (a volte abbreviata in CTA) è un insieme di una o più parole che ha come fine ultimo quello di spingere l’utente di un sito a compiere una determinata azione, detta conversione.

La caratteristica principale di ogni call to action che si rispetti è l’immediatezza con cui la nostra “azione obiettivo” deve essere svolta dall’utente che visita il nostro sito, legge il nostro post su Facebook o valuta se acquistare o meno il nostro prodotto: “Contattaci per un preventivo”, “Chiama ora”, “Visita il sito”, “Acquista online” sono tutti esempi di call to action nei quali ci imbattiamo quotidianamente, che come detto hanno come obiettivo finale quello di farci compiere la conversione determinata dall’azienda con la quale stiamo interagendo.

Cosa è una conversione

Una conversione è una azione che vogliamo che l’utente svolga sul nostro sito (o anche sui social media) e può essere di diversa natura: effettuare un acquisto su un e-commerce, lasciare i propri dati per un preventivo, iscriversi online ad un evento ecc.

Prendiamo ad esempio la pagina iniziale di Netflix:

La scritta recita in chiare lettere “Guarda ciò che vuoi ovunque. Disdici quando vuoi.” In queste due frasi Netflix prepara l’utente risolvendogli i più grandi dubbi della pay-tv.
Sta dicendo che i suoi contenuti possono essere guardati e riguardati in qualsiasi posto, e che non c’è alcun vincolo.

Questo ottimo esempio di comunicazione culmina con una Call to Action precisa: “Abbonati gratis per un mese“.
Quindi puoi guardare quello che vuoi, quando vuoi, senza vincoli di durata e in più con un mese di contenuti gratuiti. Come si può dire di no?

Ecco, una Call to Action vincente è così: semplice, immediata e che risolva tutti i dubbi dell’utente senza che nemmeno si renda conto di averne, di dubbi.

Come si scrivono delle Call to Action vincenti

Lo straordinario potere delle call to action sta tutto nella loro capacità di essere irresistibili.
I punti principali a cui far riferimento sono 3:

  1. Rispondi ai bisogni e dubbi del lettore come nell’esempio di Netflix.
  2. Punta sull’immediatezza e sul senso di urgenza: “Acquista subito”, “Iscriviti adesso”, “Prenota ora il tuo posto prima che finiscano”.
  3. Colpisci il lettore con immagini di grande impatto.

Attenzione però: un solo bottone non fa miracoli, e va a completare un attento lavoro di copy persuasivo che culmina poi con la call to action vera e propria. Quando crei la tua strategia online, fai sempre attenzione che tutti gli elementi siano coerenti fra loro e, soprattutto, efficaci per chi legge.


Leggi anche: Cosa è e come sfruttare una landing page per aumentare le conversioni


 

By | 2018-10-30T11:46:38+00:00 23 giugno 2017|Web Marketing|