fbpx

Le caratteristiche imprescindibili di un e-commerce che funziona e converte

Home > Blog > Le caratteristiche imprescindibili di un e-commerce che funziona e converte

Le caratteristiche imprescindibili di un e-commerce che funziona e converte

Come è la situazione degli e-commerce in Italia nel 2017?

Ancora al di sotto degli standard europei.

Sebbene il numero di negozi online sia in crescita continua (si stima che negli ultimi anni il numero sia addirittura raddoppiato) e che gli acquisti online siano cresciuti del 18% nel 2016, questi ultimi rappresentano solo il 3,6% degli aquisti totali contro il 12% del mercato medio europeo.
Le ragioni di questa discrepanza sono parecchie. La più rilevante in assoluto, però, è il fatto che la maggior parte degli e-commerce non ha idea di cosa sia un vero e-commerce e di quali caratteristiche imprescindibili debba avere per funzionare a dovere.
Questo fa sì quindi che molti utenti desistano dall’acquistare online per recarsi in un negozio fisico oppure non acquistino affatto, di fatto frenando questo mercato.


Leggi anche: “Perché il tuo ecommerce non vende abbastanza: le 10 cause” 


La ricetta perfetta per un e-commerce

Quali sono quindi i fattori che impediscono agli e-commerce italiani di decollare come in altri Paesi?

1. Strategia di vendita

È di fondamentale importanza stabilire a priori chi siamo, cosa vendiamo, a chi lo vendiamo e in che modo. Troppe aziende aprono un negozio online e buttano dentro alcuni prodotti,

contando poi sul fatto che i clienti arriveranno a frotte. Sbagliato: senza un adeguato piano di web marketing l’e-commerce non solo non venderà nulla, ma avrà anche poca o nulla visibilità.

2. Sito facilmente navigabile e responsive

Quante volte vi è capitato di finire in un sito di cui non si capisce la struttura, o impossibile da navigare con lo smartphone? Ecco, ora pensate a quanto potreste essere invogliati ad acquistarvici.
La risposta dovrebbe essere piuttosto scontata 😉

3. Velocità di apertura

Come il punto precedente, con l’aggravante che un sito lento viene sia penalizzato da Google che abbandonato da una ragguardevole percentuale di visitatori, che impazienti andranno a visitarne uno più rapido ad aprirsi.

4. Buon servizio pre e post vendita

L’acquisto online è ben più che un “vedo un prodotto che mi piace, lo compro”.
Con la concorrenza non c’è da scherzare, e per non ridursi ad una guerra di prezzi al ribasso è, ancora una volta, di vitale importanza riguardare tutta l’esperienza d’acquisto di un utente per migliorare sia l’assistenza pre-vendita (dare tutte le informazioni sul prodotto, rispondere celermente alle richieste di informazioni…) che post-vendita (l’ordine è stato consegnato nei tempi previsti? Il cliente è soddisfatto? È stata inviata la fattura?).

Infografica caratteristiche per un e-commerce di successo

Sono insomma tante le considerazioni da fare quando ci si lancia nel commercio online.
L’importante è sempre non perdere la bussola e non smettere mai di sperimentare al fine di migliorarsi e migliorare i risultati ottenuti.

By | 2018-10-04T15:33:17+00:00 31 agosto 2017|E-commerce|