fbpx

Startup: una su mille ce la fa (sul web)

Home > Blog > Startup: una su mille ce la fa (sul web)

Startup: una su mille ce la fa (sul web)

In Jweb Studio abbiamo appena passato un weekend ricco di spunti ed informazioni utili: siamo infatti appena tornati dalla seconda edizione di Da Zero a SEO, importante evento interamente riguardante le strategie di posizionamento sui motori di ricerca che ci ha tenuti impegnati da venerdì a domenica.

Tornati oggi belli carichi in ufficio, tuttavia, troviamo ad attenderci un impietoso report uscito appena qualche giorno fa:
solo 70 startup su 8000 hanno un sito internet che funzioni davvero, ovvero che sia veloce, prestante ed indicizzato a dovere (fonte: Instilla).

Cosa dice il report Startup SEO 2017

Instilla, azienda tecnologica che si occupa di innovazione dei processi di marketing e sviluppo software, ha effettuato anche quest’anno il report sulla digitalizzazione delle startup italiane, al fine di indagare sulla qualità dei siti web presenti in rete. Dall’analisi emerge che, su 7.568 imprese iscritte al registro delle startup innovative, solo 3760 (il 49,7%) hanno un sito e, di queste, il 20% possiede un sito non funzionante.

Si tratta di un grande paradosso: i dati dimostrano infatti che le imprese nuove, quelle cioè che navigano tra l’innovazione, la tecnologia, la digitalizzazione, hanno in realtà delle grosse lacune per quanto riguarda la parte web e questo non è di certo un buon presupposto, in quanto dovrebbe essere proprio uno dei loro punti di forza.

Migliori sono i risultati per la versione mobile dei siti, in cui quasi il 90% dei siti web funzionanti sono ottimizzati per la visualizzazione da smartphone, anche se purtroppo solo il 30% soddisfa gli standard di velocità per quanto riguarda il caricamento pagine.

Gli errori peggiori commessi dalle startup

Le imprese prese in esame non sono state in grado di ottimizzare il loro sito soprattutto per quanto riguarda il lato SEO: title e metadescription sono spesso mancanti o non ottimizzati, vi sono doppie versioni del sito con www e senza, mancano i tag “alt” nelle immagini e talvolta mancano anche sitemap e tag language

Se insomma solo 940 startup presentano un sito funzionante, appena il 6,8% del totale riesce a superare anche il test base sulla SEO: sono appena 70 aziende.

Vuoi sapere come far posizionare bene il tuo sito sui motori di ricerca grazie alla SEO? Leggi “Perché il mio sito non si posiziona bene sui motori di ricerca?

Perché è inutile avere un sito web se questo non è ben posizionato

Non basta essere presenti in rete con un sito funzionante, bensì servono alcuni elementi che se rispettati migliorano le ricerche: headings, meta description e sitemap, sono solo alcuni dei paramentri per valutare il livello di ottimizzazione per i motori di ricerca di un sito.

Lavorare bene dal punto di vista di ottimizzazione per la SEO, non solo consente al vostro sito di posizionarsi bene nei motori di ricerca, ma in primis lo rende di più semplice e scorrevole lettura e visualizzazione per gli utenti, migliorando la loro esperienza e spingendoli a consultarlo più spesso.


Pensi che il tuo sito non rispetti i parametri della SEO?
Se hai questo dubbio e vedi che il tuo sito non si posiziona come vorresti, contattaci per una consulenza senza impegno! Analizzeremo il tuo sito e stabiliremo insieme a te un piano di ottimizzazione SEO per portare il tuo sito web in prima pagina su Google.

By | 2018-09-06T17:19:27+00:00 12 febbraio 2018|Web Marketing|